Crea sito

Tango Argentino in menopausa: una terapia benefica per cuore, ossa, depressione, Parkinson e non solo...

 

Voglio parlarvi di un tipo di terapia che consiglio spesso alle mie pazienti, il tango argentino!

Il tango argentino, sì avete capito bene.

Lo sapevate, ad esempio, che fa bene al cuore, migliora il tono dell’umore, favorisce la socializzazione, combatte la depressione e lo stress, previene le cadute evitando così il rischio di fratture in soggetti più anziani affetti da osteoporosi, migliora l’equilibrio e la stabilità ed è di aiuto per chi è affetto da morbo di Parkinson?.

Ricerche scientifiche eseguite a Buenos Aires da Roberto Peidro e collaboratori hanno dimostrato che ballare il tango argentino è un esercizio fisico paragonabile, in termini di consumo di ossigeno e di calorie, al nuoto ricreativo, a una camminata a 3,5 km all'ora o a una lenta pedalata in bicicletta, e può indurre cambiamenti favorevoli nel sistema cardiorespiratorio.

Anche in altri paesi, oltre che in Argentina, è noto che il tango fa bene alla salute.

Per esempio uno studio canadese, condotto da Patricia McKinley, ha mostrato che ballare il tango argentino può avere effetti favorevoli anche sull'apparato muscolo-scheletrico.

Il tango infatti migliora, in modo ancora più efficace rispetto ad esempio alle passeggiate costanti e quotidiane, la velocità dei movimenti, la stabilità e l'equilibrio nei soggetti più anziani e quindi nelle donne in menopausa, a più facile rischio di cadute, fattore che facilita l’insorgenza di fratture, specialmente se il soggetto è affetto da osteoporosi.

Il dott. Pablo Werba, responsabile della Prevenzione Aterosclerosi del Centro Cardiologico Monzino di Milano, sottolinea che:

''Ballare il tango argentino oltre a favorire la socializzazione, a ridurre lo stress e a dare una 'carica' emozionale positiva, migliora la forza, il coordinamento e la stabilità del corpo, aumenta la velocità dei movimenti e può agire a favore del cuore, sia contro l'insorgenza di problemi cardiovascolari, sia come cura vera e propria durante la riabilitazione. Essendo un'attività sociale, divertente e piacevole, il tango può aiutare chi ha bisogno di partecipare a programmi di riabilitazione cardiovascolare ad accettare più volentieri questo impegno a lungo termine"

L'UNESCO ha definito il Tango argentino come un “Bene Culturale Immateriale”, e questo ballo dal 2009 è entrato a far parte del patrimonio dell'Umanità.

Ricordo che il Tango Argentino, come dimostrato da vari studi scientifici, è in grado di migliorare l'equilibrio e la mobilità funzionale, e si possono anche avere benefici su tremore, cognizione, depressione e fatica nelle persone affette da morbo di Parkinson.

Da non sottovalutare i benefici sul tono dell’umore, e sul fatto che essendo un tipo di ballo per la coppia, sensuale, avvolgente e passionale, può contribuire a migliorare o a “ritrovare” l’intesa, l'affettività e la sessualità delle coppie, anche in quelle più “rodate” e più avanti negli anni.

La tango-terapia risulta indicata quando ci sono problemi di autostima, disturbi psicosomatici, deficit cognitivi o legati alla senilità, come coadiuvante nel trattamento di sindromi psichiatriche, ansia, depressione.

Concludo elencandovi i motivi per cui vale la pena ballare il tango, o imparare a ballarlo se non l’avete mai fatto prima:

1) La scienza ha dimostrato che fa bene al cuore, protegge dall’infarto e dall’ictus e dall'osteoporosi

2) Aiuta a rimanere in forma e a dimagrire, essendo una vera e propria attività fisica

3) Migliora il portamento, l’equilibrio e dona agilità

4) È un buon motivo per uscire la sera, fare anche nuove amicizie, vincere la sedentarietà, ascoltare buona musica, e conoscere anche la cultura argentina

5) Si diventa più socievoli, si diventa liberi da inibizioni, timori e paure

6) Aiuta a combattere lo stress e rilassarsi

7) È un occasione per divertirsi in compagnia

8) È uno svago per il corpo e per la mente a costi ragionevoli

9) È anche un occasione per indossare abiti e scarpe molto femminili ed eleganti

10) Si impara ad esprimersi al massimo con il linguaggio del corpo

11) Attraverso l’abbraccio e il contatto corporeo con il partner si sviluppa e si raggiunge un grado di intimità e di sintonia che migliora o rafforza il rapporto di coppia

12) Aumenta la sensualità e migliora l’intesa sessuale

13) Migliora l’autostima, le attività cognitive emotive e comportamentali

Il consiglio quindi è: provate ad abbandonarvi completamente alla pratica di questo tipo di ballo, il tango, un “medicamento argentino”, la tango-terapia, senza effetti collaterali, che si consuma piacevolmente… in coppia!

I benefici del tango si possono godere in tutta sicurezza a qualsiasi età: basta scegliere ritmi adeguati alle capacità individuali e servirsi delle pause tipiche di questo ballo per recuperare.

E se avete ancora timori o reticenze ad imparare questo tipo di ballo e ad accettare questo tipo di terapia...la tango-terapia, ascoltate e guardate i consigli e la lezione di tango di questo particolare e speciale maestro.....

Autrice: dott.ssa Vincenza De Falco Specialista in Ginecologia e Ostetricia

Copyright: è vietata la riproduzione parziale o totale dell'articolo

"...Non c'è possibilità di errore nel tango, non è come la vita, è più semplice. Per questo il tango è così bello, commetti uno sbaglio ma non è mai irreparabile, seguiti a ballare…Perché non ti butti…Vuoi provare?

 

Articoli scientifici su Tango Argentino e benefici sulla salute:

 

McKinley P, Jacobson A, Leroux A et al. Effect of a Community-Based Argentine Tango Dance Program on Functional Balance and Confidence in Older Adults. Journal of Aging and Physical Activity 2008;16:435-453


Peidro RM, Osses J, Caneva J et al. Tango modificaciones cardiorespiratorias durante el baile. Revista Argentina de Cardiologia 2002;70:358–363.

 

Therapeutic Argentine Tango Dancing for People with Mild Parkinson's Disease: A Feasibility Study.

Blandy LM, Beevers WA, Fitzmaurice K, Morris ME.

Front Neurol. 2015 May 27;6:122. doi: 10.3389/fneur.2015.00122. eCollection 2015.

Argentine tango dance compared to mindfulness meditation and a waiting-list control: a randomised trial for treating depression.

Pinniger R, Brown RF, Thorsteinsson EB, McKinley P.

Complement Ther Med. 2012 Dec;20(6):377-84. doi: 10.1016/j.ctim.2012.07.003. Epub 2012 Aug 3.

Does partnered dance promote health? The case of tango Argentino.

Kreutz G.

J R Soc Promot Health. 2008 Mar;128(2):79-84.

A protocol for a randomized clinical trial of interactive video dance: potential for effects on cognitive function.

Jovancevic J, Rosano C, Perera S, Erickson KI, Studenski S.

BMC Geriatr. 2012 Jun 6;12:23. doi: 10.1186/1471-2318-12-23.

Correlation of physical aptitude; functional capacity, corporal balance and quality of life (QoL) among elderly women submitted to a post-menopausal physical activities program.

de Souza Santos CA, Dantas EE, Moreira MH.

Arch Gerontol Geriatr. 2011 Nov-Dec;53(3):344-9. doi: 10.1016/j.archger.2010.12.019. Epub 2011 Feb 2.

Attitudes of postmenopausal women toward interactive video dance for exercise.

Inzitari M, Greenlee A, Hess R, Perera S, Studenski SA.

J Womens Health (Larchmt). 2009 Aug;18(8):1239-43. doi: 10.1089/jwh.2008.1176.

[Effects of dance exercise on exercise intention and exercise-related affect of postmenopausal women].

Lee MR.

Taehan Kanho Hakhoe Chi. 2004 Oct;34(6):1092-6. Korean.

The impact of a senior dancing program on spinal and peripheral bone mass.

Kudlacek S, Pietschmann F, Bernecker P, Resch H, Willvonseder R.

Am J Phys Med Rehabil. 1997 Nov-Dec;76(6):477-81.

Effects of aerobic dancing and walking on cardiovascular function and muscular strength in postmenopausal women.

White MK, Yeater RA, Martin RB, Rosenberg BS, Sherwood L, Weber KC, Della-Giustina DE.

J Sports Med Phys Fitness. 1984 Jun;24(2):159-66