DIMAGRIRE IN MENOPAUSA

La menopausa per molte donne comporta un aumento di peso e una facile tendenza ad ingrassare, cosa fare quindi per dimagrire e per evitare che il peso aumenti?

Già nel periodo pre-menopausale, cioè negli anni che precedono la menopausa, in genere dopo i fatidici 40 anni, il corpo della donna subisce dei cambiamenti che non sono dovuti a qualche malattia, ma a un processo fisiologico del tutto normale.

Dimagrire se si è già in sovrappeso, se il girovita è aumentato, evitare di prendere chili, sono gli obiettivi da perseguire già negli anni che precedono la menopausa.

Dopo i 40 anni, la massa muscolare diminuisce e aumenta invece la massa adiposa, la riduzione della massa muscolare è associata alla riduzione del metabolismo basale, e alla riduzione del fabbisogno calorico e soprattutto alla mancanza di una sufficiente attività fisica.

Le comodità e lo stile di vita, le ore passate sedute in ufficio o davanti alla TV o al computer, tipiche del mondo moderno hanno reso le donne troppo sedentarie, e questo incide negativamente sul peso e sulla salute in generale.

Quali sono i “trucchi” per dimagrire ed evitare di ingrassare in menopausa?

La cosa migliore è cominciare già da diversi anni prima di andare in menopausa a seguire un tipo di alimentazione corretta e bilanciata associata sempre a una regolare attività fisica, che può essere anche una passeggiata quotidiana a passo svelto di 20-30 minuti, una semplice abitudine, che si può praticare parcheggiando ad esempio la macchina lontana dall’ufficio.

Se siete già in sovrappeso, il trucco per dimagrire è adeguare l’alimentazione al diminuito fabbisogno energetico dovuto al rallentamento del metabolismo in menopausa, cioè dovete assumere costantemente e progressivamente meno calorie e contemporaneamente consumarne di più facendo attività fisica regolarmente.

Vi sembra difficile e impossibile riuscire a farlo?

Coraggio, e non arrendetevi prima di cominciare.

Una volta partite, osservando poche e semplici regole che a poco a poco diventeranno delle abitudini nella vostra vita, potrete riuscire a dimagrire e mantenere nel tempo il vostro peso forma.

 

Consigli fondamentali per dimagrire con successo

A partire dai 40 anni dimagrire è più difficile, ma per riuscirci con successo bisogna dimagrire in modo sano.

Cosa significa dimagrire in modo sano?

Significa che è necessario:

1) Perdere peso lentamente

2) Modificare STABILMENTE le proprie abitudini alimentari

3) Fare contemporaneamente sempre una regolare attività fisica

Per dimagrire non dovete assolutamente sottoporvi a diete drastiche o a diete “lampo”, perché anche se inizialmente perderete peso, queste diete spesso non sono sane perché non equilibrate e richiedono sacrificio e rinunce notevoli.

Il sacrificio e le rinunce sono inevitabilmente motivo di abbandono precoce del regime dietetico e ripresa delle precedenti abitudini alimentari e comportamentali che fanno aumentare di nuovo e rapidamente di peso e spesso i chili che si riguadagnano sono maggiori di quelli persi.

Dimagrire con successo e in modo sano è un obiettivo che si può raggiungere solo se:

a) L’apporto energetico viene ridotto progressivamente per un periodo di tempo abbastanza lungo (anni)

b) Se contemporaneamente si consumano più calorie grazie a una regolare e costante attività fisica

c) Se si progetta il nuovo stile di vita in modo piacevole sostituendo ad esempio gli alimenti e i condimenti ricchi di calorie con altri meno calorici e più sani ma ugualmente piacevoli al gusto.

*********************

Dieta per dimagrire e consulenza nutrizionista in Menopausa e Premenopausa

Già a partire dalla premenopausa è importante cominciare a seguire uno schema alimentare che consenta alle donne di arrivare in menopausa in forma e in salute.

Una dieta personalizzata si rende necessaria soprattutto se c’è una tendenza al sovrappeso, se ci sono problemi di colesterolo alto, di diabete, ipertensione, situazioni abbastanza frequenti da riscontrare nel periodo menopausale.

E’ fondamentale quindi cominciare subito a seguire uno schema alimentare corretto ed equilibrato, gli alimenti hanno un potere farmacologico e delle proprietà che possono aiutare a risolvere anche vari disturbi della premenopausa e della menopausa.

Una consulenza con un nutrizionista unitamente a un controllo ginecologico e senologico completo condotto da un team specialisti esperti in menopausa e premenopausa può sicuramente aiutarti a scegliere gli alimenti giusti per combattere i disturbi tipici di questo periodo...

Informazioni e Prenotazioni: Tel: 351 8401750

DOVE SIAMO

 ESCAPE='HTML'

viale Regina Margherita, 239 - 00198 Roma

*********************

GINECOLOGA ESPERTA in Menopausa e Premenopausa

La dott.ssa Vincenza De Falco è specializzata in Ginecologia e Ostetricia ed è esperta per la diagnosi e il trattamento dei disturbi legati alla menopausa.

Da più di vent'anni si dedica con particolare attenzione alla salute della donna in premenopausa e in menopausa, portando avanti con passione progetti di studio e di ricerca.

Fornisce le seguenti consulenze specifiche per il periodo che precede (pre-menopausa) e durante la menopausa a Roma:..

Informazioni e Prenotazioni: Tel: 351 8401750

*********************

ARTICOLI DI APPROFONDIMENTO

******

Sport & attività fisica consigliati in menopausa

L’esercizio fisico, il movimento,lo sport, sono alleati preziosi per la donna a tutte le età, ma in menopausa come possono aiutarci?

Numerosi studi scientifici hanno messo in evidenza che un’attività fisica di lieve e media intensità in menopausa è utile per prevenire e combattere i disturbi e le malattie che possono insorgere in questa fase della vita di una donna.

Come conseguenza del calo degli estrogeni che si verifica in menopausa a causa della cessazione dell’attività delle ovaie, una donna si trova ad essere più predisposta infatti all’ipertensione, all’aumento del colesterolo, all’osteoporosi, alla depressione, all’aumento del peso (in particolar modo si assiste alla comparsa della “pancetta”), al rischio di infarto e ictus (malattie cardiovascolari).

Quali sono gli sport consigliati per aiutare...

******

Girovita in aumento e "pancetta" in menopausa: ecco i rimedi

In menopausa uno dei problemi più comuni è l’improvvisa modificazione della forma del corpo determinata dalla comparsa di un’accumulo di grasso localizzato prevalentemente sull’addome.

Da qui la comparsa dell’odiosa pancetta, la perdita del “vitino di vespa", l’aumento del girovita, i vestiti che tirano, rotolini di ciccia che spuntano dai pantaloni, il disagio di non poter indossare più i vestiti aderenti e sentirsi meno attraenti.

Secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) il girovita deve misurare meno di 80 cm per le donne e meno di 94 cm per gli uomini.

L’aumento di questi valori predispone a un aumento del rischio di sviluppare patologie cardiovascolari, come infarto e ictus. 

Controllare il proprio girovita ed eliminare la pancetta, quindi, non è solo una questione estetica, ma è fondamentale per mantenersi in buona salute.

Perché in menopausa il girovita può modificarsi e allargarsi?...

******

Alimentazione in menopausa

Attualmente ogni donna trascorre quasi un terzo della sua vita in menopausa. La menopausa non è una malattia, ma una fase della vita della donna, in cui si verificano dei cambiamenti previsti dalla natura, in cui si assiste alla fine del periodo fertile.
Il motivo della fine della fertilità è dovuto all’esaurimento della funzione delle ovaie, che comporta anche la mancanza di produzione di estrogeni, gli ormoni femminili, che hanno anche un ruolo protettivo su diversi organi durante il periodo fertile.

La mancanza di estrogeni espone ad un aumento del rischio di alcune malattie come ad esempio l’osteoporosi, le malattie cardiovascolari come l’infarto e l’ictus, l’ipertensione, l’aumento del colesterolo, oltre a provocare alcuni disturbi tipici della menopausa come le vampate, l’insonnia, i disturbi dell’umore.

Ogni donna deve però essere consapevole fin dalla giovane età, che è comunque possibile prevenire questi disturbi e ridurre il rischio di queste malattie, senza dover ricorrere necessariamente all’assunzione di farmaci, ma attraverso un sano stile di vita che preveda soprattutto un’attività fisica costante e regolare, niente fumo e niente abuso di alcool, e una corretta alimentazione da cominciare ad osservare fin dall’infanzia.

Alimentazione in Menopausa: quale è quella corretta?...

******

Pancia gonfia in menopausa

Oggi voglio parlarvi di un problema molto comune e lamentato dalle donne in menopausa: la pancia gonfia.

“Sono andata in menopausa e ho sempre la pancia gonfia, da che dipende? Cosa posso fare?”

Molte di voi si saranno poste queste domande una volta andate in menopausa.
Il problema della pancia gonfia è molto comune infatti e fa parte di tutta quella serie di cambiamenti fisici che una donna non sempre riesce ad accettare facilmente.

Le cause della pancia gonfia possono essere varie.

Prima di tutto bisogna escludere possibili problemi di tipo organico dovuti a patologie dell’apparato gastrointestinale o pelvico, come ad esempio colon irritabile, calcoli della colecisti, fibromi uterini, cisti ovariche, cancro del colon o dell’ovaio, attraverso una visita accurata, ed eventuali esami diagnostici, dal vostro medico curante.

Una volta escluse patologie addominali e pelviche, i motivi della pancia gonfia in menopausa sono per lo più dovuti:..

******