Dieta e consulenza nutrizionista in Menopausa e Premenopausa

Già a partire dalla premenopausa è importante cominciare a seguire uno schema alimentare che consenta alle donne di arrivare in menopausa in forma e in salute.

Una dieta personalizzata si rende necessaria soprattutto se c’è una tendenza al sovrappeso, se ci sono problemi di colesterolo alto, di diabete, ipertensione, situazioni abbastanza frequenti da riscontrare nel periodo menopausale.

E’ fondamentale quindi cominciare subito a seguire uno schema alimentare corretto ed equilibrato, gli alimenti hanno un potere farmacologico e delle proprietà che possono aiutare a risolvere anche vari disturbi della premenopausa e della menopausa.

Una consulenza con un nutrizionista unitamente a un controllo ginecologico e senologico completo condotto da un team specialisti esperti in menopausa e premenopausa può sicuramente aiutarti a scegliere gli alimenti giusti per combattere i disturbi tipici di questo periodo.

Uno schema alimentare mirato aiuta a ridurre o eliminare le vampate, è utile per la prevenzione dell’osteoporosi e delle malattie cardiovascolari, per la secchezza vaginale, per la bellezza della pelle e dei capelli, per i dolori articolari, i disturbi dell’umore, l’insonnia e la prevenzione dei tumori.

Da noi puoi effettuare il tuo controllo completo ginecologico e nutrizionale in premenopausa e in menopausa, che prevede:

- VISITA GINECOLOGICA

- VISITA SENOLOGICA

- ECOGRAFIA PELVICA SOVRAPUBICA IN OFFICE

- ECOGRAFIA TRANSVAGINALE IN OFFICE

- ECOGRAFIA MAMMARIA IN OFFICE

- PAP TEST

- CONSULENZA ALIMENTARE E DIETA CON NUTRIZIONISTA

 

Informazioni e Prenotazioni: Tel: 351 8401750

******

DOVE SIAMO

 ESCAPE='HTML'

viale Regina Margherita, 239 - 00198 Roma

******

Alimentazione in menopausa e in premenopausa

Attualmente ogni donna trascorre quasi un terzo della sua vita in menopausa. La menopausa non è una malattia, ma una fase della vita della donna, in cui si verificano dei cambiamenti previsti dalla natura, in cui si assiste alla fine del periodo fertile.
Il motivo della fine della fertilità è dovuto all’esaurimento della funzione delle ovaie, che comporta anche la mancanza di produzione di estrogeni, gli ormoni femminili, che hanno anche un ruolo protettivo su diversi organi durante il periodo fertile.

La mancanza di estrogeni espone ad un aumento del rischio di alcune malattie come ad esempio l’osteoporosi, le malattie cardiovascolari come l’infarto e l’ictus, l’ipertensione, l’aumento del colesterolo, oltre a provocare alcuni disturbi tipici della menopausa come le vampate, l’insonnia, i disturbi dell’umore.

Ogni donna deve però essere consapevole fin dalla giovane età, che è comunque possibile prevenire questi disturbi e ridurre il rischio di queste malattie, senza dover ricorrere necessariamente all’assunzione di farmaci, ma attraverso un sano stile di vita che preveda soprattutto un’attività fisica costante e regolare, niente fumo e niente abuso di alcool, e una corretta alimentazione da cominciare ad osservare fin dall’infanzia.

Alimentazione in Menopausa: quale è quella corretta?

In menopausa, c’è una naturale tendenza ad aumentare di peso a causa del rallentamento del metabolismo.

Si può verificare un aumento dei livelli del colesterolo e dei trigliceridi, in alcune specialmente se c’è una familiarità, aumenta la glicemia e c’è una tendenza al diabete, c’è una tendenza all’indebolimento della struttura delle ossa, con conseguenti problemi di osteopenia e osteoporosi.

Il sovrappeso e le alterazioni del metabolismo dei grassi e degli zuccheri, predispongono a loro volta all’aumento del rischio di malattie cardiovascolari.In età menopausale inoltre, si osserva un aumento di incidenza di tumori. Per prevenire e tenere sotto controllo questi problemi, l’alimentazione equilibrata con i giusti nutrienti è fondamentale...

******

Una dieta per la memoria e la salute del nostro cervello

In questo articolo focalizzerò l'attenzione su un aspetto molto importante da preservare man mano che passano gli anni, la salute del nostro cervello, al fine di evitare per quanto possibile, il declino delle funzioni cognitive come la memoria, la capacità di attenzione e di concentrazione, e alcune forme di demenza tra cui soparttutto il morbo di Alzheimer, che possono sopraggiungere nelle donne dopo la menopausa.

In particolare per quanto riguarda il morbo di Alzheimer è stato calcolato che interesserà 100 milioni di persone in tutto il mondo entro il 2050.

Attualmente le cure per l'Alzheimer non danno ancora risultati soddisfacenti, ma sono stati fatti diversi studi che hanno confermato che la prevenzione realizzata attraverso l'alimentazione e l'esercizio fisico sono in grado di ridurre di più della metà il rischio di demenza.

Gli stessi tipi di alimenti che sono benefici per la salute del cuore, fanno bene anche al cervello e prevengono il morbo di Alzheimer.

Vi darò dei suggerimenti sui vari tipi di alimenti che fanno bene alla mente e al cuore....

Dott.ssa Vincenza De Falco

Specialista in Ginecologia e Ostetricia, Roma...

******

Dimagrire in Menopausa

La menopausa per molte donne comporta un aumento di peso e una facile tendenza ad ingrassare, cosa fare quindi per dimagrire e per evitare che il peso aumenti?

Già nel periodo pre-menopausale, cioè negli anni che precedono la menopausa, in genere dopo i fatidici 40 anni, il corpo della donna subisce dei cambiamenti che non sono dovuti a qualche malattia, ma a un processo fisiologico del tutto normale.

Dopo i 40 anni, la massa muscolare diminuisce e aumenta invece la massa adiposa, la riduzione della massa muscolare è associata alla riduzione del metabolismo basale, e alla riduzione del fabbisogno calorico e soprattutto alla mancanza di una sufficiente attività fisica.

Le comodità e lo stile di vita, le ore passate sedute in ufficio o davanti alla TV o al computer, tipiche del mondo moderno hanno reso le donne troppo sedentarie, e questo incide negativamente sul peso e sulla salute in generale.

Quali sono i “trucchi” per dimagrire ed evitare di ingrassare in menopausa?...

******

Fragole: proprietà, benfici e ricette in menopausa

---------

Fragole: perché fanno bene alla salute?

Numerosi studi  scientifici hanno evidenziato che le fragole sono un alimento che possiede numerose proprietà  benefiche per la salute. 

Hanno un notevole potere antiossidante e contengono alcune sostanze come l’acido ellagico, gli antociani, le catechine, la quercetina, e vitamine come l’acido ascorbico e l’ acido folico. Grazie alla presenza di queste sostanze le fragole:...

******

Pesce Azzurro: benefici e ricette in menopausa

---------

Il pesce, nell’alimentazione seguita durante la menopausa, aiuta varie funzioni dell’organismo, e in modo particolare protegge dalle malattie cardiovascolari.

Uno studio scientifico effettuato su più di 93.000 donne, di età compresa tra i 50 e i 79 anni, ha messo in evidenza che il consumo di almeno cinque porzioni di pesce a settimana, è in grado di ridurre del 30% il rischio di malattie cardiovascolari come l’insufficienza cardiaca. Le sostanze nutritive come gli omega 3 contenute specialmente nel pesce azzurro, come alici, sardine e sgombro, sono responsabili di questo effetto protettivo. Inoltre...

******

Funghi: proprietà, benefici e ricette in menopausa

---------

I funghi possiedono numerose proprietà benefiche per la nostra salute che possono influire positivamente anche nelle donne in menopausa.
Sono utili ad esempio per aumentare le nostre difese immunitarie, hanno un potere antibatterico, antivirale e antimicotico, riducono il colesterolo e la pressione alta, sono antidiabetici, proteggono la pelle e i capelli, hanno proprietà antitumorali, proteggono le ossa e il fegato, e aiutano a perdere peso in quanto contengono poche calorie. Esistono in natura numerosissime varietà di funghi commestibili, quelli più frequentemente consumati sulle nostre tavole provengono in parte da coltivazioni biologiche e possono essere reperiti durante tutto l’anno come i funghi Champignon, i Pletorus,...

******

Ciliegie: proprietà, benefici e ricette in menopausa

---------

Le ciliegie, le visciole e le amarene, sono ricche di sostanze nutritive che sono preziose per la salute, anche delle donne in menopausa.

In esse ritroviamo ad esempio sostanze con azione antiossidante e antitumorale (per es.tumori del seno) e che rallentano i processi di invecchiamento come la quercetina e gli antociani. Contengono vitamine del gruppo A,B e C, sali minerali come potassio, magnesio e fosforo, carotenoidi, l’acido malico che favorisce i processi digestivi, fibre che aiutano a regolarizzare la funzione intestinale, e il levulosio uno zucchero ben tollerato in caso di diabete. In particolare sono ricche di melatonina, utile per favorire un buon sonno, in quanto regola i ritmi sonno veglia, che in menopausa spesso sono alterati a causa dei problemi di insonnia uno dei disturbi più lamentati in questa fase della vita...

******

Dieta e consulenza nutrizionista in Menopausa e Premenopausa