Crea sito

Peli pubici in menopausa: perdita, diradamento, depigmentazione cause e rimedi

******

03/01/2016

Buongiorno dottoressa,

il mio problema è la perdita dei peli pubici. Ho 51 anni, sono in menopausa da due anni e non riesco ad accettare il fatto che i peli in quella zona siano radi e bianchi, questa cosa mi fa sentire meno donna e vecchia. Ho letto che la causa di questo problema è la menopausa, volevo sapere se c’è qualche rimedio.

Grazie

Chiara

Gentile signora Chiara,

una delle cose che possono accadere, e sono perfettamente normali in una donna in menopausa, è il progressivo diradamento e la perdita dei peli pubici, che diventano anche più sottili, e il “viraggio” fisiologico del colore, o depigmentazione, che diventa, come per i capelli e tutti gli altri peli del corpo, progressivamente grigio e bianco.

Il processo di diradamento non capita a tutte le donne, l’imbiancamento invece è inevitabile per tutte.

Per quanto riguarda la depigmentazione, cioè il passaggio progressivo del colore della peluria pubica al bianco, si possono utilizzare delle colorazioni a base di hennè.

Le cause che determinano il diradamento e la perdita dei peli pubici in menopausa, dipendono dai cambiamenti ormonali, caratterizzati da un calo di estrogeni e un aumento di androgeni, ma ci sono anche altre cause di natura ormonale, che in qualsiasi età della vita, possono causare questo tipo di problema, come il morbo di Addison caratterizzato da uno squilibrio nella produzione di cortisolo e aldosterone surrenalico e l’alopecia androgenetica caratterizzata da un eccesso di testosterone.

Anche alcuni farmaci possono causare la perdita dei peli pubici, ad esempio chemioterapici per la cura dei tumori, farmaci psicotropi per la cura della depressione e delle psicosi.

La maggior parte delle donne riesce ad accettare serenamente questo normale processo di cambiamento, ma per alcune può diventare un problema importante: non riescono a rassegnarsi e lo considerano un segno di perdita della femminilità, un marchio indelebile di vecchiaia, e cercano disperatamente una soluzione per risolverlo.

Esistono terapie farmacologiche impiegate localmente e per via sistemica per tentare di risolvere questo problema , ma nella maggior parte dei casi i risultati non sono entusiasmanti e possono esserci vari effetti collaterali.

Il trapianto dei peli prelevati dalla nuca o dalle ascelle nella zona pubica attualmente, è l’unico trattamento che dia reali risultati per il rinfoltimento della peluria pubica.

Un caro saluto

Dott.ssa Vincenza De Falco Specialista in Ginecologia e Ostetricia

******

Argomenti correlati

******

Capelli in Premenopausa e Menopausa: caduta, assottigliamento, cause e rimedi

Una bella capigliatura, dei capelli lucidi e setosi, folti e robusti, sono un elemento importante della bellezza femminile a tutte le età, in menopausa però la chioma può presentare problemi, in alcuni casi anche seri, che incidono negativamente sull'aspetto fisico e psicologico della donna.

I capelli infatti in questo periodo diventano più sottili e più fragili, cadono e quindi si riducono quantitativamente, appaiono secchi e sfibrati, subiscono una depigmentazione e perdono il loro colore naturale, diventando progressivamente bianchi...

Peli pubici in menopausa: perdita, diradamento, depigmentazione cause e rimedi