Crea sito

Menopausa precoce: secchezza, bruciori e dolori vaginali

20/09/2015

Salve dottoressa,

ho 32 anni e la scorsa settimana ho scoperto purtroppo che sono in menopausa precoce.

Ho cominciato ad avere qualche vampata, ma il disturbo che più mi affligge, da quasi un anno, è una sensazione di fastidio e bruciore vaginale. Non parliamo poi della secchezza e del dolore che sento ogni volta che ho rapporti con il mio compagno. Spesso devo interrompere e anche il desiderio di avere rapporti è praticamente scomparso. Amo e sono sempre attratta dal mio compagno, ma l’idea di sentire quel dolore ogni volta che proviamo ad avere rapporti, mi blocca.

Sono giovane e sono disperata! E’ possibile che a soli 32 anni debba avere tutti questi fastidi e tutto questo dolore? Temo che il mio compagno prima o poi mi lascerà.

Il ginecologo che mi segue mi ha prospettato la necessità di prendere la terapia ormonale sostitutiva.

Lei cosa mi consiglia? Cosa posso fare per risolvere i miei problemi?

Grazie

Luana

Cara Luana,

comprendo perfettamente il tuo sconforto, ma per il tuo problema le soluzioni ci sono.

E’ necessario, prima di tutto seguire il consiglio del tuo ginecologo e cominciare subito ad assumere una terapia ormonale sostitutiva, che risolverà il problema vampate, ti proteggerà dal rischio di sviluppare precocemente malattie cardiovascolari e dall’osteoporosi, e ti aiuterà anche per il problema della secchezza e del bruciore vaginale , consentendo così una ripresa ottimale dei rapporti sessuali con il tuo compagno.

E’ consigliabile usare anche un buon lubrificante quando avrete rapporti, e oltre alla terapia ormonale, per la salute della vagina e del pavimento pelvico è importante cominciare a fare gli esercizi di Kegel, una “ginnastica intima” fondamentale per evitare il rilassamento della muscolatura pelvica, e i massaggi con l’olio di iperico, ad esempio, per mantenere elastici i tessuti della zona vulvovaginale.

Importante anche una corretta igiene intima con un detergente adatto che rispetti il ph vaginale, che in menopausa è più alto rispetto al periodo fertile.

Evitare il fumo, che incide negativamente anche sulla salute vaginale, bere adeguatamente, almeno un litro e mezzo di acqua oligominerale ogni giorno, seguire un regime alimentare corretto e fare ogni giorno una sana attività fisica, che aiuta a non prendere peso e a scaricare ansia e stress.

Seguendo con costanza la terapia e questi consigli, vedrai che presto ci saranno buoni risultati, per la tua salute e per la tua vita di coppia.

Un caro saluto.

Dott.ssa Vincenza De Falco

Specialista in Ginecologia e Ostetricia

 

Scopri che cos'è' la Menopausa Precoce e quali sono le cause:

Quando si parla di menopausa precoce?

Normalmente l’età media in cui una donna va in menopausa è tra i 48-52 anni.
Si parla di menopausa precoce quando questa si verifica prima dei 40 anni.

Come si cura la secchezza vaginale in menopausa?

Le donne che lamentano sintomi legati all’atrofia vaginale come la secchezza vaginale il bruciore, il dolore ai rapporti (dispareunia), perdite di sangue, sono circa il 40%  (probabilmente questa percentuale è sottostimata, e il numero delle donne affette sono ancora di più), ma solo 1 donna su 4, nel mondo occidentale si rivolge a un medico per trovare un rimedio a questi disturbi.