Crea sito

Ginnastica in acqua per ridurre le cadute e le fratture da osteoporosi in menopausa

23/05/2013


Secondo questo recente studio effettuato dall’Università di San Paolo del Brasile, pubblicato sulla rivista scientifica Menopause, un programma di esercizi di ginnastica in acqua, potrebbe sicuramente aiutare le donne in menopausa a migliorare e potenziare la funzione neuromuscolare.


Lo studio è stato effettuato su 108 donne in post menopausa di età media pari a 58 anni.
A tutte sono state somministrati calcio e vitamina D.


Sono state analizzate diverse variabili come il numero di cadute prima e dopo il programma di esercizi in acqua,la flessibilità,l’equilibrio,la mobilità, la forza muscolare della mano dominante,la massima forza isometrica dei muscoli estensori della schiena, la forza dei muscoli flessori dell’anca e dei muscoli estensori del ginocchio .


I risultati sono stati positivi con miglioramento della funzione fisica e potenziamento dellla funzione neuromuscolare con conseguente maggiore capacità di equilibrio che eviterebbe la probabilità di cadute, possibile fattore di rischio per le temute fratture da osteoporosi che si possono verificare in menopausa.


Fonte
High-intensity aquatic exercises (HydrOS) improve physical function and reduce falls among postmenopausal women.
Denise Fernandes Moreira L, Fronza FC, Dos Santos RN, Teixeira LR, Kruel LF, Lazaretti-Castro M.Menopause. 2013 Mar 25. [Epub ahead of print]